pinkpowder © ortolandesign.net

ELISKI

L'eliski, fatto con molto rispetto, è la quintessenza dello sci fuoripista.

Le possibilità che ci offrono Monterosaski e Courmayeur sono innumerevoli.

Eliski Monterosa

Briefing ad Alagna, poi con la prima funivia al Passo dei Salati, da dove si sale con elicottero ai 4226 m del Colle del Lys. Una volta atterrati c’è solo l’imbarazzo della scelta: ghiacciaio del Lys, Valle Perduta, Valle della Salza, Eagle Couloir, Stolemberg Direct, Balma Valley, Miniera Couloir, Malfatta Valley, Bors Valley, Pilone Couloir, Punta Vittoria; tutte discese che ci portano direttamente ad Alagna o Gressoney da dove con gli impianti si prosegue la giornata di freeride.

Dal Colle del Lys, o dal Colle Gnifetti a 4400 metri è possibile anche compiere il tour più lungo e famoso delle Alpi. Si scende a Zermatt passando per il Ghiacciaio del Grenz nel cuore del Monte Rosa per poi risalire in funivia al Piccolo Cervino, quindi giù lungo il ghiacciaio del Ventina fino al colle delle Cime Bianche, e poi via ancora per il vallone del Courthoud fino a Frachey (Champoluc). Poi con 3 seggiovie al colle della Bettaforca 2800 m, e via di nuovo per il fuoripista della Bettolina, o per le piste, fino a Stafal 1800 m. Ancora 2 impianti ed eccoci di nuovo al passo dei Salati a 2900 m;  per chi è ancora in forma si può scegliere tra canale Rettilineo o la valle della Balma oppure si può scendere per il più tranquillo Vallone d’Olen.

Ma, in ogni caso, c’è sempre la pista.

Eliski Courmayeur

La seduzione di un volo in montagna al cospetto del gigante delle Alpi!

ITALIANO

.......................................

.......................................

•   credits

cookie policy